seguici su



SEI UN TITOLARE O RESPONSABILE DEL TRATTAMENTO DEI DATI?





Sicuramente sei al corrente del nuovo Regolamento (EU) 679/2016 e saprai anche che dal 25 maggio 2018 la figura del Responsabile nella protezione e trattamento dei dati avrà incombenze decisamente impegnative.

Tra queste: “1) informare e consigliare sia imprese che pubblica amministrazione; 2) sorvegliare sull'osservanza degli obblighi del regolamento, compresa la formazione del personale; 3) dare pareri sulla valutazione di impatto privacy [Risk Assesment]; 4) essere interlocutore diretto del garante della privacy e degli interessati. L'identikit dell'Rpd si arricchisce di giorno in giorno e a definire il profilo di questa funzione ha dato il suo contributo il garante della privacy italiano, con una batteria di risposte alle domande più frequenti e con un facsimile dell'atto di designazione [Fonte Federprivacy]” A incombere ulteriormente su questo pesante fardello, si aggiunge inoltre il rischio di SANZIONI SEVERE (ANCHE PENALI) che potrebbero essere notificate a chi non dovesse risultare conforme. E allora la domanda nasce spontanea, caro amico. SANZIONE O FORMAZIONE? La risposta viene da sé. Abbiamo aggiornato il nostro calendario CORSI DI FORMAZIONE IN AMBITO PRIVACY, visitando il sito www.regolamento679.com (sezione "formazione privacy") potrai leggere tutti i dettagli dei corsi in programma: FORMAZIONE BASE SUL NUOVO REGOLAMENTO 679/2016, Un corso sviluppato ad hoc per Titolari, Responsabili del Trattamento dei dati ed Incaricati ai sensi delle modifiche introdotte dal nuovo regolamento privacy. FORMAZIONE SU RISK ASSESSMENT E GAP ANALYSIS, una giornata intera dedicata a Titolari o Responsabili del Trattamento dei dati Iscriviti subito, LA FORMAZIONE È UN INVESTIMENTO! COMPILA IL FORM o scrivi una e-mail a info@regolamento679.com
Scopri subito la nostra soluzione Privacy Facile
e trova la versione più adatta alle tue esigenze


SCOPRI ORA ›